Venezia 80. A “Povere creature!” il Leone d’oro. Matteo Garrone premiato con il Leone d’Argento

Il film di Yorgos Lanthimos con Emma Stone si aggiudica il prestigioso riconoscimento. Grande emozione per tutto il cast di Io Capitano. Cailee Spaney e Peter Sarsgaard gli attori premiati, Micaela Ramazzoti conquista il premio degli spettatori.

0
248

Si chiude la 80esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia con la proclamazione del Leone d’Oro, andato a Povere creature! film diretto da Yorgos Lanthimos con protagonista Emma Stone, assente per lo sciopero che sta bloccando Hollywood.

Proprio all’attrice è stato dedicato il Premio dal palco.

Tra i vincitori anche un pezzo di Italia con Matteo Garrone che si aggiudica il Leone d’Argento per la regia del suo Io Capitano e con l’attore protagonista dello stesso film, Seydou Sarr, che è stato premiato con il Premio Marcello Mastroianni.

Le Coppe Volpi per le migliori interpretazioni sono andate a Peter Sarsgaard per Memory e a Cailee Spaeny per Priscilla.

Gran Premio della Giuria a Evil Does Not Exist, Premio della Giuria a The Green Border e Miglior Sceneggiatura a Pablo Larraín per El Conde.

Nella sezione Orizzonti tra i vincitori due film italiani: El paraiso di Enrico Maria Artale con Edoardo Pesce protagonista(Miglior Sceneggiatura e Miglior Attrice) e Una sterminata domenica  di Alain Parroni (Premio Speciale della Giuria).

Tra i premiati anche Micaela Ramazzotti che ha vinto il premio degli spettatori per il suo primo film da regista Felicità. Visibilmente commossa, l’attrice (ora anche regista) ha ringraziato tutti dai figli alle sceneggiatrici, dedicando il premio “a chi vive nell’infelicità che può durare a lungo” invitando a lottare sempre per ottenere la felicità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + sei =