Santa Rosa e San Giuseppe, a scuola di pasticceria con la Comunità per l’Amarena dei Colli

Il laboratorio condotto da Luisella e dallo staff di Antico Casale ai Colli di San Pietro alla vigilia dell'avvio di primavera

0
567
La Comunità Slow Food per la tutela dell’ Amarena dei Colli di San Pietro ha organizzato oggi il primo Laboratorio di pasticceria per appassionati pastry chef a base di amarena e di dolci del periodo. Protagonisti, ovviamente, la sfogliatelle Santa Rosa e la zeppola di San Giuseppe. Entrambe le specialità sono state descritte e preparate da Luisella, con la collaborazione di Nonna Luisa e dello staff di Antico Casale Colli di San Pietro.
Mario Persico, portavoce del progetto Comunità Slow Food per il frutto rosso tipico dei colli, ha accolto i corsisti con i quali la signora Luisella ha interagito durante l’impasto dei vari ingredienti: dalla crema pasticcera alla frutta candita, dalla pasta sfoglia alla frittura delle zeppole fino alla guarnitura con le amarene quarantine dei Colli di San Pietro, specialità della zona e già prodotto Arca del Gusto di Slow Food.
La mattinata si è poi conclusa con l’assaggio dei dolci preparati dai partecipanti e con la degustazione di altri prodotti tipici della casa.
Un evento che apre ufficialmente la stagione primaverile in attesa della fioritura e poi della raccolta delle pregiate amarene, prevista per il mese di giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − tre =