Premio Penisola Sorrentina. Francesco Di Leva e Marina Confalone premiati. L’omaggio a Massimo Troisi

Al Teatro Tasso di Sorrento il Galà di premiazione con gli attori Totò Cascio e Anna Mazzamauro, la cantante Amy Macdonald, la compositrice Rita Marcotulli, la produttrice Donatella Palermo, i registi Luigi Pane e Antonino Giammarino , la sceneggiatrice Anna Pavignano. Madrina sarà Alessandra Viero, conduttrice televisiva. Alla Marina Militare Italiana, Nave Palinuro il Premio speciale per audiovisivo istituzionale dedicato a Procida 2022 Capitale Italiana della Cultura.

0
205

Presentato il programma della cerimonia di consegna dei riconoscimenti per l’edizione 2022 del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito. Venerdì 28 ottobre, alle ore 18, il Teatro Tasso di Sorrento ospita il Ted talk «I linguaggi del cinema, tra estetica, tradizione ed innovazione». Conducono: Mario Esposito (direttore artistico) e Raffaella Salamina (direttrice de lI Giornale Off).

Nel corso dell’evento ci sarà la consegna dei premi speciali ad Antonino Giammarino, regista del cortometraggio «Anna Mendoza», a Timothy Jung, esperto mondiale di realtà aumentata e virtuale applicata al cinema, Manchester University, ad Adele Magnelli ideatrice e responsabile del progetto audiovisivo di Ett spa «La Divina Commedia in VR: l’Inferno, un viaggio immersivo», a Carlo Rodomonti, responsabile marketing strategico e digital RaiCinema.

Al termine del talk sarà possibile vivere l’esperienza immersiva nella realtà virtuale del progetto audiovisivo «La Divina Commedia in VR» con la partecipazione di Federico Basso (regista Ett spa) ed Alessandro Cavallaro (storyteller Ett spa).

Sabato 29 ottobre, alle ore 11.30, sempre nella Sala Torquato Tasso del Comune di Sorrento l’omaggio a Troisi con «Io e Massimo». Pier Paolo Mocci curatore editoriale di Fortune Entertainment dialogherà con Anna Pavignano coautrice del documentario in preparazione: «Laggiù qualcuno mi ama», diretto da Mario Martone (Produzione Indiana, in associazione con Vision Distribution e Medusa Film).

La scrittrice e sceneggiatrice Anna Pavignano racconta il docufilm, di prossima uscita, dedicato a Massimo Troisi con cui ha avuto un fortissimo legame di vita umana e professionale, scrivendo con lui successi come «Ricomincio da tre» e «Il Postino», girato a Procida la città designata Capitale Italiana della Cultura 2022. Per dieci anni fu la sua compagna, ma anche dopo restò suo riferimento di vita e di lavoro. Di questo e di altro si parlerà nel corso di questo dialogo appassionato, sospeso tra letteratura, cinema e sentimenti.

Sabato 29 ottobre, alle ore 19.30, al Teatro Tasso di Sorrento serata d’onore per il cinema e l’audiovisivo. Saranno premiati Totò Cascio, protagonista di «A occhi aperti» e «Nuovo Cinema Paradiso» ed autore del libro «La gloria e la prova. Il mio Nuovo Cinema Paradiso 2.0», Marina Confalone, Premio alla carriera del Master di cinematografia della Università di Napoli Federico II, Francesco Di Leva, Premio del Master di cinematografia della Università di Napoli Federico II per la interpretazione, Amy Macdonald, protagonista del documentario musicale «This is the life», premio giovanile internazionale «Lino Trezza», Rita Marcotulli, compositrice colonne sonore per il cinema, la Marina Militare Italiana, Nave Palinuro, Premio speciale per audiovisivo istituzionale dedicato a Procida 2022 Capitale Italiana della Cultura, Anna Mazzamauro Premio «Dino Verde», Donatella Palermo produttrice del film dell’anno «Leonora Addio» di Paolo Taviani con Fabrizio Ferracane, Luigi Pane, Premio per l’opera prima «Un mondo in più» e la sceneggiatrice Anna Pavignano. Madrina sarà Alessandra Viero, conduttrice televisiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × cinque =