A Procida la tappa campana della Giornata Nazionale della cultura del vino e dell’olio 2022

Sabato 7 maggio, con protagonista la neonata bottiglia di Mosaico per Procida in degustazione, sarà la Capitale Italiana della Cultura 2022 ad ospitare l'evento nazionale dedicato alla cultura di vino e olio

0
161
Credits: ufficio stampa Procida 2022 (www.procida2022.com)
Nella cornice della manifestazione ‘Vinitaly’, il giorno 11 aprile 2022 è stato firmato da AIS Italia, il Ministero dell’Istruzione, il Ministero della Cultura e il Ministero alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il nuovo Protocollo d’intesa triennale, finalizzato a promuovere, tra le studentesse e gli studenti del primo e del secondo ciclo d’istruzione, i temi della Giornata Nazionale della cultura del Vino e dell’Olio, che quest’anno sarà celebrata il 7 maggio in tutte le regioni italiane.
AIS Campania contribuirà nell’opera di diffusione e sensibilizzazione sulle conoscenze, sull’economia e sulle tradizioni legate alla produzione enologica e olearia delle regioni italiane, nello straordinario scenario di Procida, nell’ambito delle attività di “Procida capitale italiana della cultura 2022”.
Alle ore 10.30 insieme a Nicoletta Gargiulo Presidente AIS Campania, saranno presenti il Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino, l’assessore Leonardo Costagliola assessore per il Turismo, Attività Produttive, Mobilità e Gaetano Cataldo con il progetto Mosaico per Procida nato da un’intuizione di Roberto Cipresso, wine maker di fama internazionale, e dello stesso Cataldo, sommelier e presidente dell’Associazione Identità Mediterranea. Un’idea che ha dato vita a un vino prodotto da un mosaico di uve provenienti da 26 cantine campane attentamente selezionate. Un vino bianco inedito che porta la firma di Roberto Cipresso, frutto di una gran cuvée di vini di diversi terroir campani: dall’Irpinia all’isola di Capri, dal Beneventano al Vesuvio al Cilento, passando per Caserta, i Campi Flegrei e fino alla Costa d’Amalfi e al Cilento.
Il programma della giornata proseguirà con i sommelier di AIS Campania impegnati dalle 11.00 alle 17.00 ai banchi d’assaggio con un concept ideato per l’occasione incentrato sulla degustazione di magnifici vini provenienti dalle piccole isole italiane, presso le aree esterne della Cittadella dei Misteri, nel Borgo di Terra Murata.
Alle ore 12.30 verrà effettuata una visita guidata al Palazzo d’Avalos, un imponente edificio cinquecentesco realizzato nel finire del sec. XVI° a picco sul mare che insieme all’intero borgo di Terra Murata, rappresenta uno dei beni più importanti del patrimonio architettonico dell’isola di Procida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 + tre =