“Miss Universe Italy”: vince la sicula Viviana Vizzini, nella top ten l’irpina Antonella Caruso e la torrese Nancy Paduano

Succede alla salernitana Sofia Marilù Trimarco di Buccino, la siciliana di Caltanissetta Viviana Vizzini di 27 anni.  E' lei infatti la nuova “Miss Universe Italy”, concorrerà per l’Italia a Las Vegas a metà maggio 2021, nella finale mondiale. A seguirla una sarda, Benedetta Casciano, diciannovenne cagliaritana.

0
125

Succede alla salernitana Sofia Marilù Trimarco di Buccino, la siciliana di Caltanissetta Viviana Vizzini di 27 anni.  E’ lei infatti la nuova “Miss Universe Italy”, concorrerà per l’Italia a Las Vegas a metà maggio 2021, nella finale mondiale. A seguirla una sarda, Benedetta Casciano, diciannovenne cagliaritana.

Tra le trentasei Finaliste candidate al titolo di Miss Universe Italy 2020, in rappresentanza di tutte le regioni italiane, in ritiro dal 18 al 21 dicembre presso Oly Hotel di Roma c’era tanto sud, ma soprattutto tanta Campania: Antonella Caruso di Mugnano del Cardinale, Nancy Paduano di Torre Annunziata, Stefania Criscuolo di Santa Maria La Carita’, Emilia Nobler di Villammare, Dana Anghelescu di Agropoli, Vincenza Botti di Vallo della Lucania.

E proprio Antonella Caruso (Miss Mediaseven) di 23 anni, di Mugnano del Cardinale (Avellino) e Nancy Paduano di Torre Annunziata (Napoli) escono ugualmente soddisfatte dalla rassegna, entrate nella top ten delle più belle del concorso.

È stata Vladimir Luxuria a presentare la finale del prestigioso concorso di bellezza, che a causa delle restrizioni di governo imposte per la pandemia, si è svolta negli Studi Televisivi Gold, a porte chiuse, con la sola presenza della giuria.

Qui le 36 miss si sono sfidate in costume da bagno e con gli abiti firmati da Gai Mattiolo per farsi conoscere dalla giuria, sotto gli occhi del Patron del concorso Marco Ciriaci, degli autori della manifestazione Emilio Sturla Furnò (capo-progetto e responsabile comunicazione), Marco Tomei (co-autore e responsabile moda), Orlando Bartuccio (responsabile produzione), Golshan Barazesh Bakhtiari e Anna Tedesco (giuria tecnica) e l’inviata della finale Elena Morali. Le miss sono state seguite dal regista tv Giuseppe Morelli, a realizzare le coreografie per loro è stato Simone di Pasquale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − uno =