Diario Geniale, Ludovica Nasti si racconta per la prima volta attraverso le pagine di un bellissimo diario

A soli 13 anni è considerata, a ragione, una delle promesse più belle del cinema e della televisione italiani. Questo grazie a un ruolo d’esordio, quello di Lila nella serie evento L’Amica Geniale, che l’ha fatta conoscere ed apprezzare da milioni di persone. Ora si racconta nelle pagine di un libro, senza tralasciare la tv, il cinema e ...la musica

0
719

Continuano i progetti per Ludovica Nasti, lanciata dalla serie cult L’Amica Geniale la cui seconda stagione si è conclusa su Rai 1 a inizio marzo (apparendo peraltro in alcuni flashback).

La giovanissima attrice continua a far parte del cast della soap opera di Rai Tre Un Posto al Sole, ma si dedicherà ad altri nuovi impegni. Ludovica sarà infatti una delle protagoniste dell’ultimo film di Marcello Sannino, intitolato Rosa Pietra e Stella, e il volto di due cortometraggi: Il Nostro Nome è Anna, incentrato sulla storia di Anna Frank e diretto da Mattia Mura, e Fame, con la regia di Alessio Nuzzo e con al centro della scena la città di Napoli.

I lavori della Nasti non finiscono qui: La giovane attrice ha debuttato anche nel mondo della musica prima con il brano “Qualcosa di geniale” in cui ha affrontato l’amicizia fra donne e la simbiosi che si può creare nei rapporti (il brano è stato scritto da Ornella Della Libera, nota scrittrice di romanzi di successo, e Gino Magurno, autore anche per Edoardo Bennato, Loredana Bertè e Pietra Montecorvino). Ed ora con un secondo pezzo – dal prossimo 19 maggio – che si chiama “Mamma non è niente”: la canzone affronterà stavolta il tema del bullismo a scuola.

E sempre il 19 maggio uscirà il primo libro, edito da Rizzoli, della giovanissima Ludovica: Diario Geniale: il racconto di una ragazza come le altre, che gioca a calcio e tifa Napoli, che adora Millie Bobby Brown, va alle feste, studia e si diverte. Cullando il suo sogno. Quello di diventare un’attrice.

Un diario illustrato pieno di fotografie che ci portano sul set con lei, tra le lezioni di napoletano antico e gli allenamenti, sperando un giorno di poter incontrare Sofia Loren e Lorenzo Insigne. Il racconto sincero di una piccola donna che ha già incontrato un nemico, la malattia, ed è riuscita a sconfiggerlo.

Perché la storia di Ludovica è l’avventura della ragazza che tutti vorrebbero diventare. La ragazza che crede nei suoi sogni e vive ogni giorno per realizzarli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =