Dal food alla ceramica: a tu per tu con Giuseppe e Marcello Aversa

Lo chef stellato e il famoso ceramista cucineranno a quattro mani il "Piatto d'artista" che inaugurerà venerdì 14 settembre la prima serata della manifestazione ospitata nella Villa Fiorentino

0
482

L’intervista di oggi ha per protagonisti due ospiti d’eccezione: Giuseppe Aversa del Ristorante stellato “Il Buco” e il maestro artigiano Marcello Aversa, che sapranno raccontare attraverso il “piatto” la storia della loro famiglia, una famiglia unita che, con l’amore per la cucina, ha saputo tramandare, di padre in figlio, valori e tradizioni del proprio territorio di origine. 

Gli ingredienti del loro “piatto d’artista” sono ancora top secret, ma senza dubbio il risultato finale sarà sorprendente, vista l’esperienza e la passione dei cuochi ai fornelli. Anche se il menù della serata è tutto da scoprire, Giuseppe e Marcello hanno voluto darci qualche piccola anticipazione, riportando dei piccoli aneddoti che racchiudono l’essenza della loro “arte”.

“Un piatto non è solo qualcosa da mangiare – spiega lo chef Giuseppe Aversa – ma è un racconto di territori, di prodotti, di uomini. Molte volte è addirittura la chiave della nostra memoria,riportandoci a momenti ed emozioni vissute. Ecco, il nostro piatto sarà il racconto di una famiglia, il racconto di chi con le sapienti mani riusciva a trasformare ad esempio un prodotto essiccato in qualcosa di morbidissimo, altre gli davano sapore, altre lo portavano a tavola dove poi, tutte insieme, si univano e davano il calore della grande famiglia”.

“Luigi e Antonino, i nostri padri – dice Marcello – erano due persone umili e semplici, senza grandi ambizioni. La loro vita l’hanno dedicata prevalentemente al lavoro e alla famiglia.Tutti e due, però, in tutto quello che facevano, mettevano un “ingrediente” essenziale: la passione.Quella passione che, attraverso le loro azioni e le loro gesta, hanno saputo tramandare, quella che io e Peppe speriamo di trasmettere ai nostri figli, quella che in queste sere, vorremmo condividere con voi”.

Il piatto preparato da Giuseppe e Marcello Aversa è il primo appuntamento con i Cooking Show dal titolo “Pasta ieri, oggi e domani”, in programma tutte le sere e dedicati alla preparazione di ricette a base di pasta e prodotti locali, con uno sguardo al futuro ma nel rispetto della tradizione. A chiudere questi gustosi momenti sarà Andrea Di Martino del Ristorante Le Lampare di Castellammare di Stabia.Ogni sera inoltre sarà presente l’Ape Pizza dello Chef Antonino Esposito del Ristorante Acqu’ e Sale di Sorrento con la tipica frusta sorrentina e gli chef dei Ristoranti Circolo dei Forestieri e TicoTico prepareranno piatti senza glutine.

L’evento del 14-15-16 settembre prossimi a Sorrento, http://www.paginasette.it/2018/09/10/sorrento-arriva-la-ix-edizione-di-incontri-di-vini-e-di-sapori-campani/ , cui i due artisti prenderanno parte, è organizzato dall’Associazione Cryteria Project, con il patrocino del Comune di Sorrento e della Fondazione Sorrento, è però tanto altro: esposizione di prodotti tipici, percorsi del gusto, laboratori per adulti e bambini, spettacoli musicali ed esposizioni artistiche. Insomma il giusto connubio tra eno-gastronomia di qualità, cultura, informazione e intrattenimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 + tre =