Piano di Sorrento, il Comune ottiene la qualifica di “Città che Legge” dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura

0
146

Il Comune di Piano di Sorrento ha ottenuto, per il biennio 2022-2023, l’importante titolo di “Città che Legge”. Si tratta di un’importante qualifica conferita dal Centro per il Libro e la Lettura (istituto autonomo del Ministero della Cultura) attraverso la quale si intende riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. Ciò è sottolineato anche dal Centro per il Libro e la Lettura sul proprio sito ufficiale visto che, d’intesa con l’ANCI, l’istituto promuove e valorizza con la qualifica di Città che legge l’Amministrazione comunale che si impegni a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.

Per poter ottenere il riconoscimento erano richiesti diversi requisiti, tra questi l’aver stipulato un “Patto per la Lettura” in grado di coinvolgere e sostenere la promozione della cultura e della lettura sul territorio attraverso la presenza di una biblioteca pubblica, diverse librerie ed ovviamente con la notevole e importante quantità di iniziative, eventi, progetti e appuntamenti di carattere culturale sul territorio.
Ai Comuni che ottengono la qualifica di “Città che Legge” è riservata la partecipazione a bandi di finanziamento che hanno come obiettivo la promozione della cultura e della lettura.
Nel territorio della Provincia di Napoli sono 14 i Comuni che hanno ottenuto quest’importante riconoscimento.

Il Vicesindaco con delega alla Cultura Giovanni Iaccarino sottolinea: “Quest’importante riconoscimento conferito alla nostra città qualifica ulteriormente l’impegno dell’Amministrazione comunale per quanto riguarda le iniziative e le progettualità legate alla cultura e alla lettura, anche attraverso la promozione di questi importanti valori per la crescita della nostra comunità. La qualifica ci inorgoglisce ma allo stesso tempo rappresenta un vero e proprio stimolo a fare sempre del nostro meglio. Doverosi ringraziamenti vanno a tutti i sottoscrittori del “Patto per la Lettura”, vere e proprie risorse culturali di spessore che possiamo vantare sul nostro territorio e che hanno creduto fortemente in questa progettualità. Un ringraziamento speciale va ovviamente anche al dottor Giacomo Giuliano, funzionario responsabile del Settore Cultura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + 12 =