Piano di Sorrento, a Villa Fondi nasce la pinacoteca d’arte “Lorenzo Piras”

Una pinacoteca d’arte che punta a diventare un nuovo riferimento culturale per il territorio

0
180
Verrà inaugurata il prossimo 17 agosto, alle 20, a Villa Fondi, la pinacoteca intitolata a Lorenzo Piras – tipografo, giornalista, esperto d’arte e icona culturale di Piano di Sorrento. Saranno esposte opere e dipinti di maestri che hanno un forte legame con la penisola sorrentina tra cui Giuseppe Caliri, Salvatore Cinque, Antonio Schisano, Gaetano Rancatore, Ciro Ruggiero e Angela Valcaccia.

“L’inaugurazione della pinacoteca dedicata a Lorenzo Piras è un momento fondamentale nella storia culturale del nostro territorio – spiega il sindaco di Piano di Sorrento, Salvatore Cappiello – Finalmente viene designato un luogo in cui raccogliere le espressioni artistiche più rilevanti nel nostro paese. L’intitolazione a Lorenzo Piras è un atto dovuto di riconoscenza verso chi per oltre 30 anni ha arricchito Piano di Sorrento e l’intera penisola sorrentina di eventi che hanno fatto crescere e maturare i talenti di tanti artisti. Ho la speranza che questa sala sia sempre una sala viva, qui si dovranno organizzare incontri ed eventi per far fiorire i talenti del nostro territorio. Ringrazio gli artisti e i loro eredi per aver creduto in questo progetto e aver messo gratuitamente a disposizione del Comune e dunque della collettività le opere più significative”.
“La realizzazione di questa pinacoteca è un sogno che accarezzo da oltre 15 anni e che finalmente si realizza – spiega il vicesindaco Giovanni Iaccarino, delegato a cultura, spettacolo e turismo – L’idea parte dal nucleo di artisti che negli anni Settanta e Ottanta ha dato vita in penisola sorrentina a una sorta di Rinascimento che ha avuto come centro una piccola bottega in Via delle Rose, la Tipografia “La Moderna”, dove Lorenzo Piras ideava iniziative per valorizzare tanti giovani talenti. La nostra amministrazione è partita da quel nucleo di artisti per allestire presso Villa Fondi questa pinacoteca e ha deciso di intitolarla a Lorenzo Piras come riconoscimento del suo ruolo di mecenate. Rinnovo un ringraziamento accorato agli artisti e ai loro eredi per aver condiviso questo progetto donando le opere”.
Col tempo la raccolta di opere si arricchirà di nuovi nomi scelti da un apposito comitato in modo da rappresentare uno specchio quanto più fedele dell’arte pittorica in penisola sorrentina. La pinacoteca “Lorenzo Piras” verrà allestita presso le sale superiori di Villa Fondi. A seguire, alle 21, sempre a Villa Fondi, l’evento “Concert a la Carte”, nell’ambito della rassegna “Estate blu 2022-Davanti al golfo di Surriento”: brani in repertorio, dal Barocco alla musica da film, a richiesta del pubblico a cura della Società Concerti Sorrento (Sacha De Ritis, flauto; Michela De Amicis, pianoforte; Paolo Scibilia, direzione artistica).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 1 =