Fra sacro e restauro – Un libro sulla chiesa del SS. Salvatore a Vico Equense

Il 3 agosto, nella chiesa del caratteristico borgo di San Salvatore, verrà presentato il libro dedicato all’antica fabbrica, alla sua storia e a quella dell’intero casale

0
460

Mercoledì prossimo, alle ore 19.45, verrà presentato alla comunità di San Salvatore e a tutti i cittadini di Vico Equense e dei suoi dintorni, il libro che documenta le vicende storiche del manufatto architettonico, di recente oggetto di un accurato intervento di recupero, attraverso le visite pastorali, la descrizione degli arredi e la vita dei personaggi illustri.

Il libro, curato da Don Pasquale Vanacore, Responsabile dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia e voluto da Mario Parlato che, coadiuvato dall’equipe di lavoro della sua ditta Parlato Costruzioni, ha riportato la chiesa al suo originario splendore, è stato pubblicato dall’editore Nicola Longobardi.

A costruirne l’ossatura, oltre ai testi di Don Pasquale Vanacore, sono quelli della storica dell’arte Assunta Vanacore e dell’Ingegnere Antonio Esposito, che ha seguito da vicino i lavori di recupero.

L’ultima parte del libro ha un valore antropologico perché racconta di un evento fortemente radicato sul territorio che, seppur identificativo di quel luogo e della sua gente, forse non verrà mai più organizzato: il presepe vivente di San Salvatore. Le parole della storica Assunta Vanacore sono affiancate da foto d’epoca e a chiudere il libro è una ricca galleria fotografica dell’ultima edizione del 2017 di Gianni De Gennaro.

Sarà presente il Sindaco Giuseppe Aiello, insieme al parroco Francesco Vanacore, Mario Parlato e l’editore Nicola Longobardi. Interverranno il curatore del libro Don Pasquale Vanacore, Assunta Vanacore e il direttore dei lavori, l’architetto Antonella Viggiano. A Moderare Giovanna Starace della libreria Ubik di Vico Equense.

Come ben sintetizza Don Pasquale in copertina: “Questo volume nasce come prolungamento dell’opera di restauro della chiesa del Santissimo Salvatore in Vico Equense che, come spesso accade, costituisce un impulso alla riscoperta della storia dei monumenti e di tutto ciò che ruota intorno ad essi”.

Gli interventi di consolidamento e restauro sono stati realizzati dalla Parlato Costruzioni, grazie al contributo della Conferenza Episcopale Italiana e con il “bonus facciate” applicato dall’impresa di Vico Equense con sconto in fattura, per la prima volta su una chiesa. L’ottimo risultato raggiunto si deve alla collaborazione di diverse figure: con il direttore dei lavori, l’architetto Antonella Viggiano, hanno collaborato l’architetto Valeria Fusco, funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli, il geometra Francesco Davino, l’ingegnere Domenico Trombetta e l’ingegnere Antonio Esposito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + dieci =