Angelo Iannelli protagonista al Salone del Libro di Torino

Presentazione dei due libri sulla pandemia alla nota fiera nel capoluogo piemontese.

0
223

Alla XXXIII Edizione del Salone del Libro di Torino, in presenza, è ritornata la maschera più famosa al mondo “Pulcinella”.

Infatti, lo scrittore Angelo Iannelli si è calato nei panni della ben nota maschera partenopea approdando alla più’ importante fiera del libro presentando i due libri editi da Albatros durante il periodo del recente lockdown: Viaggio Nella Pandemia – La sfida di Pulcinella e Pandemia Seconda Ondata Rabbia e Confusione -La Sfìda di Pulcinella.

Alla manifestazione erano presenti Lucia De Cristofaro, presidente Albatros Edizioni giornalista e scrittrice, Adriano Fiore, direttore editoriale Albatros Edizioni, Carmelo Cossa, scrittore e poeta, Ivana Posti, giornalista e conduttrice radiofonica.

Tanti i curiosi e i lettori che hanno potuto ascoltare da vicino le ragioni che hanno spinto il noto attore a scrivere di pandemia.

Col camicione bianco e la maschera al volto, Pulcinella ha conquistato tutti con alcuni brevi monologhi sbeffeggiando e allo stesso tempo donando speranza, attraverso il suo sorriso e la sua ironia, al “grido” del ben noto motto: Sapit’e Cher’e? Perepe! Perepe! Perepe!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − sette =