Sette letture. La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore

L'anno in breve con i sette libri che più hanno colpito la tua, la mia... la nostra attenzione

0
89

Oggi 23 aprile è il giorno dedicato al libro, in tutto il mondo. Si celebra come ogni anno la Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore, ma in un’atmosfera diversa, insolita, a causa del periodo di lock down che viviamo ormai da due mesi.

Sette sono i libri che ho scelto – di persona, personalmente – fra i più belli letti nel corso dell’ultimo anno. Ad ognuno il suo genere, per una passione comune a molti. Viviamo tuttora in lock down e di soli acquisti online, librerie chiuse, da pochissimo è entrata in vigore la nuova legge sulla promozione della lettura. Il libro si rivela mai come ora quale utile alleato anti noia nonché ottimo antistress, aiuta a tener accese la fantasia, l’attenzione, ad aprire la mentalità e gli orizzonti culturali.

Come credo avvenga per molti di noi, amo spaziare dal saggio d’attualità al romanzo storico. Per dirla tutta sono davvero i miei due generi preferiti, ma non sempre. Ogni libro è una storia a sè. Tralascio una recensione per ognuno dei sette fotografati e raccolti qui, dopo un anno di decine e decine di letture, un po’ per doveri di studio un po’ per puro passatempo. Il pomeriggio con un bel caffè, la sera a letto per conciliare il sonno, in qualunque momento di queste vuote giornate di clausura forzata.

Speriamo allora che questa Giornata del libro 2020 sia servita a riflettere, a capire il vero senso della lettura e della cultura in sè.

Buona lettura a tutti !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 19 =