Pizza solidale. L’emergenza Covid non ferma Franco Pepe e la sua arte

Dal ministro Bellanova il plauso al patron di Pepe in grani - Caiazzo. Via alla donazione di cibo con raccolta fondi per l'Ospedale di Caserta, appello a tutti i forni della provincia

0
84
Un’altra bella storia di solidarietà, questa volta dalla Campania: Franco Pepe, proprietario della pizzeria Pepe in Grani, a Caiazzo, in provincia di Caserta, ha dovuto chiudere il suo ristorante per l’emergenza, ma ha deciso di non fermarsi e di aiutare la sua comunità facendo quello che gli riesce meglio. Così, dopo aver donato il cibo rimasto inutilizzato e chiamato a raccolta colleghi e imprenditori per una raccolta fondi destinata all’ospedale di Caserta, ha riacceso il forno e ormai da giorni continua a preparare pizze, pane e biscotti per gli anziani e i più bisognosi.
Perchè, come dice lui: “Questa è una battaglia che possiamo vincere solo insieme, se ognuno fa la propria parte”.
Una grande generosità. Insieme ce la faremo 💙
(cit. pagina Facebook ministro T. Bellanova)

 

Così il Ministro per l’Agricoltura Teresa Bellanova sul proprio canale social, riportando la bella iniziativa solidale del grande maestro pluri premiato dalla piccola Caiazzo (CE).

Quanto a noi, speriamo di poter prima possibile tornare ad assaporare una delle meraviglie di Franco Pepe così come ce ne ricordavamo dall’ultima esperienza in terra caiatina (foto in basso).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette + 20 =