Coronavirus, primo weekend in quarantena a Napoli: nasce la sfida social tra pizza e dolci fatti in casa

L'attore Angelo Iannelli lancia su facebook una vera e propria sfida a colpi di farina, uova, mattarello e forno!

0
208

Nei giorni dell’emergenza coronavirus per tanti napoletani, sono i social a unire e abbattere le distanze, createsi dai decreti governativi e regionali. E così sono i balconi con i flash mob improvvisati e le cucine con le ricette filmate, il passatempo preferito dagli italiani in quarantena. Bella l’dea del regista e scrittore Angelo Iannelli, che da sempre lancia messaggi al mondo contro la violenza sull’ambiente e il disagio sociale, partendo dalle scuole del Parco Verde di Caivano con la sua figura di un super eroe ”Pulcinella“ emblema del cambiamento che porta a far innamorare gli studenti della maschera eterna. Il “Pulcinella” dei giorni nostri indossa da ieri il cappello da chef e lancia una vera e propria sfida: «Tra poco tanti amici mi invieranno foto sulla mia pagina Facebook della pizza fatta in casa. Ho ideato questo gioco, per passare il tempo, visto che siamo tutti impauriti e preoccupati, noi a Napoli amiamo la pizza, Patrimonio Unesco poiché le pizzerie sono chiuse. Io che interpetro Pulcinella, ho ideato il gioco “Io Preparo la pizza in casa” con un giudice di gara che declamerà il vincitore. Prossima settimana ci sarà anche un premio. Andrà tutto bene». Il primo video è stato seguitissimo e condiviso, oggi Pulcinella è stato alle prese con il dolce (il tiramisù) e un primo piatto. Potenza dell’inventiva partenopea, che per scacciare la noia di queste giornate tristi si affida alla bontà delle sue ricette!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =