Stadio, il gran finale dello ‘Stadio Mobile Live 4.0’ è a Piano di Sorrento

'Stadio Mobile Live 4.0' è il tour partito lo scorso giugno e ancora in corso con cui la band ripropone la sua storia di successi: "Non seguiamo le tendenze, cerchiamo di fare le nostre cose con passione e onestà. È una cosa incredibile quando quello che scrivi diventa parte della vita della gente. È la magia della canzone e si rinnova ogni volta"

0
73

Si chiuderà domani sera nella piazza Domenico Cota di Piano di Sorrento (ore 21.00), nella bella Costiera,  la tournée estiva che gli Stadio hanno raccolto sotto la dicitura ‘Stadio Mobile Live 4.0’ e che ha preso il via lo scorso 21 giugno a Forte dei Marmi, non appena Gaetano Curreri si è pienamente ripreso dalla caduta avvenuta nel corso della data zero di Castelraimondo che ha costretto il frontman della band a un’operazione al femore.

La tournée “Stadio Mobile Live 4.0”, giunta ormai ai suoi ultimi concerti, ha fatto seguito alla pubblicazione del nuovo singolo della formazione bolognese “Tu sei l’amore di cui hai bisogno” – pubblicato lo scorso mese di maggio in digitale e disponibile ora anche in versione vinile 7’’ -, e alla ristampa, in doppio vinile, di “Stadio Mobile Live”, originariamente uscito nel 1993 e a oggi il disco più venduto di Curreri e compagni.

“Mobile Live 4.0” è un viaggio musicale straordinario. Un  concerto che parte proprio da quel lavoro del 1993 e certificato disco d’oro, che conteneva indimenticabili evergreen come: Acqua e sapone; Un Disperato bisogno d’amore; Generazione di fenomeni e Chiedi chi erano i Beatles. Gli Stadio riabbracciano così il pubblico con il calore che li contraddistingue. Un ritorno molto atteso in una inedita formazione a tre composta dal bassista Roberto Drovandi, dal chitarrista Andrea Fornili e dall’insostituibile frontman Gaetano Curreri. Ad affiancarli  sul palco, una sezione di fiati completa – tromba, trombone e sax – che ha aggiunto alla band, sonorità funky pop, reinterpretando così le loro più belle canzoni.

In quarant’anni di carriera Gli Stadio hanno saputo creare un vero e proprio genere musicale, che si potrebbe definire come pop-rock d’autore, costruendo di anno in anno un repertorio di tutto rispetto, fatto di belle canzoni prima ancora che di successi commerciali. Ci lasceremo travolgere da una scenografia curata, ma anche da aneddoti, racconti e, immancabili, foto inedite e alcuni filmati che raccontano quanto gli Stadio siano entrati, in quasi mezzo secolo di storia, nell’immaginario collettivo italiano.

Saranno due ore di live che appassioneranno il pubblico costiero, e i fan del sud Italia. La band mancava dalla Penisola Sorrentina da 7 anni, quando animarono il tradizionale concerto delle festività natalizie nella piazza Tasso di Sorrento. Ritmo, groove e poesia, questi gli ingredienti principali  soprattutto  di uno dei loro ultimi brani “Tu sei l’amore di cui hai bisogno” una canzone che racconta il volersi bene e del prendersi cura di se stessi. Gli Stadio ci invitano a riflettere tornando a parlare di quel “disperato bisogno d’amore” che cantavano nel ’93, rivolgendosi ad una società che è completamente cambiata, ma che non può fare a meno di riscoprire i veri valori.

E se sul palco faranno capolino dal gigantesco schermo alle spalle della band amici di sempre come Vasco Rossi, ci piace ricordare come Curreri ha recentemente partecipato alla realizzazione del nuovo singolo di Emma “Io sono bella”: il leader degli Stadio ha musicato il brano, mentre dei testi si sono occupati proprio Vasco Rossi, Gerardo Pulli e Piero Romitelli. Nei giorni della “battaglia” che la cantante pugliese sta attraversando contro il tumore, ci sembra una di quelle belle notizie che solo la musica sa regalare…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 12 =