Algoritmo di Instagram: come funziona?

L'algoritmo di Instagram è in continuo cambiamento, nessuno riesce più a capire come migliorare l'engagement e avere maggiore visibilità. In realtà, è molto semplice.

5
1479

Prima le foto sul feed erano mostrate in ordine cronologico, poi a seconda della popolarità, adesso non si capisce più nulla.

In realtà è molto più semplice di quanto pensi. Oggi l’algoritmo funziona in questo modo: Instagram propone agli utenti post che è più facile che apprezzino (basate sulle interazioni passate fatte dall’utente).

Ma partiamo dalle basi di questo problematico algoritmo.

 

Innanzitutto bisogna essere coscienti dell’obiettivo di Instagram: cioè quello di migliorare l’user experience degli utenti, in questo modo l’utente sarà attivo per più tempo e Instagram assume maggiore valore.
Quindi lo scopo dell’argoritmo è rendere felici gli utenti sulla piattaforma mostrandogli solo contenuti di alta qualità ai quali loro sono interessati.

Un esempio. Sul mio feed appaiono principalmente i post di persone alle quali metto sempre like, o con le quali ho avuto interazioni passate o interagisco tutt’ora. Il motivo è semplice: sono quelle le foto che, secondo l’algoritmo di Instagram, mi interessano.

Mostrandomi principalmente foto che sicuramente genereranno un like da parte mia, per me sarà più piacevole stare su Instagram e ci trascorrerò più tempo.

Quindi, se dovessi pubblicare un nuovo post in questo esatto momento, la foto comparirà sui feed delle persone che mi mettono sempre like. Al contrario, non apparirà ai followers che non hanno mai prestato interesse nei miei confronti.

Ma come aumentare la possibilità di far comparire il post su più feed, non soltanto ai “followers fedeli”?

La risposta è molto semplice: engagement (e quindi aumentare il numero di interazioni e views del nostro post). Pubblicando un contenuto di qualità che interessa molto al nostro target, le interazioni saranno immediatamente altissime e quindi Instagram mostrerà il post a più persone.

Ma vediamo meglio come un nostro post sia ritenuto “meritevole” di comparire su più feed da Instagram.

 

Ci sono due fattori da tenere in considerazione:

  • il tempo (interazioni ricevute in 40-60 minuti, dopo questo tempo like e commento non determinano cambiamenti della valutazione effettuata)
  • le interazioni (sia in termini di qualità che di quantità)

Maggiori saranno le interazioni che il post riceve in questo arco di tempo, tanto maggiore sarà il valore che il post avrà per Instagram.

Instagram crea delle aspettative di risultato (di views e like) su ogni post che viene pubblicato in base ai dati raccolti sugli altri post dello stesso account e nella media di altri account della stessa nicchia e con un numero di followers simile.

L’algoritmo decide di premiarci quando i risultati ottenuti con un post superano di molto le aspettative che Instagram si era fatto. Così Instagram mostrerà il nostro post non solo sui feed di molti più followers, ma anche nelle pagine Popular ed Esplora (delle quali parleremo nel prossimo articolo).

Conclusioni

Spero che questo articolo sia stato abbastanza chiaro, provare a semplificare un argomento così complesso non è facile. Ma alla fine basta capire che: Instagram mostra i post che potranno generare facilmente un like; quindi in base alle interazione che hai sul social, capisce che genere di post ti interessano e vedrai quelli.

Per far sì che il nostro post sia visualizzato non solo dai soliti, ma anche dagli altri followers, dobbiamo fare il possibile per ricevere un elevato engagement.

 

Ps. In base a quanto detto, capisci che è importantissimo l’essere attivi. Avere dei momenti di inattività troppo prolungati farà perdere di vista i tuoi post ai tuoi seguaci. Non essendo stato attivo, gli utenti non ti hanno messo like. Instagram collegherà questa cosa al fatto che a quegli utenti i tuoi post non interessano, quindi finirà per nascondere il post ai tuoi followers…

 

Un altro modo per ottenere maggiore visibilità sui tuoi post, è quello di utilizzare correttamente gli Hashtag. Potrebbero interessarti questi articoli:

 

Seguimi su Instagram per restare aggiornato sui nuovi articoli o su consigli riguardanti Instagram: @debsmadness 🙂

5 Commenti

  1. Questo è per quanto riguarda l’algoritmo dei post. Quello per gli hashtag è diverso giusto?
    Per finire in Top Post negli hashtag come si fa? Esiste uh altri tipo di algoritmo?

    • Ciao Nicole. Hai detto bene 🙂 per gli hashtag c’è un altro tipo di algoritmo, anche più complesso. Sto provando a capirlo al meglio e a studiarlo, perché non fa che cambiare in continuazione e non mi sta facendo capir nulla! Appena avrò qualcosa di sicuro sicuramente ci scriverò un articolo!

  2. Ho notato che cambia spesso l’ordine delle persone che mettono like sotto ogni post. In base a cosa
    cambia la cronologia ??

    • Non cambiano in base alla cronologia.
      Instagram, anche in questo caso (come per le storie, per il post sul feed, ecc), ti mette in evidenza gli account che possono interessarti di più.
      Quindi quelli che vedi per primi, sono: o gli account che interagiscono di più con te o quelli con i quali interagisci di più tu.

      Ps. perdonami nel ritardo nella risposta. La prossima volta, se noti che non rispondo subito, scrivimi un DM su Instagram! @debsmadness

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + nove =